Stampa

Bruno Martino

foto elfica Bruno Martino

Il Diacono Bruno Martino è da oltre quarant’anni uno dei maggiori interpreti dell’impegno per la Salvaguardia del Creato nella Pedemontana veneta del Monte Grappa.

 

Come naturalista, fondatore e Presidente per oltre vent’anni dell’Associazione Sentieri Natura “Parco degli Ezzelini” di San Zenone (TV), ha ideato e contribuito a realizzare Sentieri Naturalistici, Oasi Naturalistiche, Sentieri per persone con disabilità, manifestazioni culturali, visite guidate, erbari didattici, premi di poesia giunti alla 27° edizione riservati alle scuole venete dell’obbligo e tanto altro lottando ad ogni livello per evitare nuove criticità a questo ameno territorio e sanare le ferite inferte allo stesso ambiente nel corso dei decenni precedenti.

 

E’ stato Presidente per sedici anni della Fondazione Pirani-Cremona di Bassano del Grappa, contribuendo a realizzare progetti importanti quali Rifugi alpini, Case Natura, Parchi avventura sul Monte Grappa, Fattorie sociali per persone con disabilità, Ostelli della Gioventù e molti altri progetti utili a lenire la sofferenza delle persone più fragili o creare opportunità educative per i bambini e ragazzi delle nostre scuole.

 

Come poeta e scrittore ha pubblicato diverse dispense a scopi naturalistici, romanzi e racconti, raccolte di liriche e molto altro. Tra queste ricordiamo due trilogie. La prima, insieme all’Istituto di Cultura Cimbra, destinata all’Altipiano di Asiago (Enghel e Bhel, Il Giglio e la Cometa, Un nido per le aquile). Poi, insieme all’Amministrazione Comunale di San Zenone, tre fiabe destinate alle scolaresche per la conoscenza e l’educazione dell’ambiente locale:” Il paese del Verdelfo”,”Il viaggio del Verdelfo” e” Il giardino del Verdelfo”.

 

La sua opera incessante ed i suoi progetti sono stati evidenziati dalla maggior parte delle testate giornalistiche locali e nazionali. Ha più volte curato servizi su emittenti radiofoniche e televisive.

Continua ad operare ancora oggi nel suo servizio diaconale nella Parrocchia di San Zenone degli Ezzelini ed anche con le Caritas vicariale e diocesana. E’ referente del Centro d’ascolto della Caritas delle 21 Parrocchie del vicariato di Asolo a Onè di Fonte. Collabora con la Commissione Diocesana per la Salvaguardia del Creato.

Tiene continuamente corsi, proiezioni, serate a tema per la conoscenza, salvaguardia e promozione dell’ambiente pedemontano e montano.

 

Il suo programma? Scoprilo qui: ECCOMI SIGNORE, MANDA ME